Home » Rassegna stampa » Nuovo trattamento mini-invasivo per il trattamento del morbo di Dupuytren

Nuovo trattamento mini-invasivo per il trattamento del morbo di Dupuytren

Lipofilling e cordectomia per il trattamento del morbo di Dupuytren
Questa nuova metodica da noi sviluppata permette di trattare questa patologia in day hospital utilizzando una miniincisione sul palmo della mano ed il prelievo di tessuto adiposo dall' addome per utilizzarlo come sostanza "rigenerativa" ricca di cellule staminali da iniettare nella zona operata riducendo il rischio di recidive. La metodica viene praticata in anestesia locale in circa 30 minuti. Il paziente viene poi dimesso e dal giorno seguente può tranquillamente muovere le dita e il polso con un rapido recupero e un rapido ritorno al lavoro. Il tessuto adiposo viene prelevato dall'addome con cannule da liposuzione particolari e viene poi centrifugato secondo una metodica particolare (Coleman) in modo da ottenere il maggior numero di cellule vive. Viene poi iniettato nel palmo della mano dopo che è stata resecata la corda retraente. Il "grasso" oltre a verosimilmente ridurre il tasso di recidive, ha un effetto di ringiovanimento sulla cute palmare.
PlasticaMano

Osp Maria Vittoria

PlasticaMano

Come arrivare

PlasticaMano

Sito web ASLTO2

PlasticaMano

Treni